Il Centro Residenziale

Il Centro ResidenzialeLa LISM ha realizzato il suo sogno!

Nella sua attività pluriennale al servizio dei malati di sclerosi multipla, la L.I.S.M. ha cercato di trovare il modo per far fronte a una delle paure più diffuse tra i malati: l’insicurezza legata al momento in cui viene a mancare la famiglia o quando quest’ultima non è più in grado di fornire loro assistenza.

A fronte del numero molto elevato di diagnosi annuali di sclerosi multipla, le strutture a disposizione, spesso solo per anziani o disabili psichici, appaiono inadeguate ed insufficienti ad accogliere persone per lo più giovani e con capacità intellettive integre.

Per far fronte a questo problema, la L.I.S.M. si è fortemente impegnata nella realizzazione di un Centro Residenziale ad Inzago, inaugurato ufficialmente il 1 giugno 2008 alla presenza delle autorità locali civili e religiose e dei rappresentanti degli enti partner. L’associazione LISM ha realizzato e attrezzato la struttura proponendosi motivi ambiziosi:

  • offrire ai malati, nel momento in cui vengono a mancare le attenzioni del nucleo familiare, un servizio residenziale in grado di dare assistenza e terapie specialistiche in un ambiente altamente professionale, ma al contempo familiare e ricco di stimoli;
  • offrire al malato la possibilità di vivere una vita sociale attiva. Il Centro è stato progettato e realizzato rispettando criteri di funzionalità e modernità, senza trascurare il comfort e il calore caratteristici di una casa.

La struttura comprende camere, spazi privati, bagni, soggiorni, sale da pranzo, spazi ricreativi, aule e laboratori, sale mediche, ambulatori, palestra e un ampio giardino attrezzato, che offre la possibilità di passeggiare e svolgere attività all’aria aperta.

Il Centro Residenziale è considerato dalla LISM non soltanto patrimonio dell’Associazione, ma vuole rappresentare una preziosa risorsa per tutta la comunità, in piena integrazione con il territorio, coinvolgendo attivamente tutte le risorse locali: il volontariato, le famiglie, il privato sociale, le imprese, le agenzie culturali e sportive.

Il Centro è stato pensato per rappresentare un punto di riferimento di reale e concreto supporto ai malati e alle loro famiglie nel delicato momento di transizione dall’ambito familiare al contesto residenziale, affinché la persona adulta, portatrice di disabilità, possa mantenere e migliorare le proprie capacità motorie e sviluppare i propri interessi personali.

 

Che cosa offre

Il Centro Residenziale LISM Simona Sorge è aperto 365 giorni all’anno, per 24 ore al giorno, ed è stato costruito dall’Associazione nel 2008 per accogliere fino a 49 ospiti affetti da sclerosi multipla e malattie affini (40 posti letto accreditati e 9 posti autorizzati), che vengono sottoposti a programmi di cure e assistenza di alto valore medico.

La struttura è stata voluta dalla LISM per garantire, oltre alle cure sanitarie, il mantenimento del benessere psicofisico attraverso servizi di tipo sanitario riabilitativo (mantenimento o riattivazione di competenze motorie), educativo (attività ricreative e relazionali), assistenziale, sociale e, nel rispetto delle convinzioni religiose individuali, anche assistenza spirituale.

L’associazione, consapevole che i posti disponibili nel centro Residenziale sono particolarmente esigui rispetto alle necessità dei malati di sclerosi multipla di tutta Italia, ha deciso di trasferirsi a Chieti, in Abruzzo, con l’intenzione di creare ulteriori strutture di sostegno.